Cosa vedere a Positano: le migliori attrazioni da non perdere nella città verticale

471
cosa vedere a Positano

Visitare la Costiera Amalfitana è un’esperienza che ogni viaggiatore dovrebbe fare almeno una volta nella vita.

Non c’è niente di più affascinante e suggestivo del sole che illumina il Sentiero degli Dei o dei colori dell’acqua nella Grotta dello Smeraldo: tuttavia, c’è una località famosa fra le altre per riunire storia, gastronomia, tradizione e raffinatezza in stradine impervie, scalinate e angoli nascosti: stiamo parlando di Positano, chiamata la città verticale per la sua posizione arroccata sulla collina che dà direttamente sul golfo proprio di fronte all’arcipelago delle isole Li Galli.

Amato dai VIP più famosi al mondo, questo piccolo paesino è perfetto chi vuole trascorrere una vacanza indimenticabile prendendo il sole sulla spiaggia o dedicandosi a escursioni a metà fra terra e cielo; oppure, anche per chi vuole essere sempre al top con abbigliamento e accessori di tendenza realizzati rigorosamente a mano.

È difficile scegliere fra i tanti punti d’interesse: ecco perché ti propongo la classifica di cosa vedere a Positano.

Cosa vedere a Positano: le attrazioni da non perdere

Chiesa di Santa Maria Assunta

Non si può immaginare Positano senza la sua chiesa più importante, la Cattedrale di Santa Maria Assunta.

Si tratta di un edificio che venne edificato nel XI secolo dai monaci benedettini che si erano insediati in queste zone attirati dalla bellezza e dalla prosperità della costa.

Caratterizzata dal raffinato ed esuberante stile barocco campano, la chiesa presenta una cupola tutta ricoperta di maioliche così bella da essere diventata negli anni un vero e proprio simbolo della città.

All’interno potrai trovare diverse testimonianze di arte locale: tele, statue e stucchi faranno sicuramente la gioia di ogni appassionato. Non dimenticare di andare a vedere la “madonna nera”, un’icona bizantina che rappresenta la vergine con la pelle scura, secondo la leggenda arrivata in città direttamente da Bisanzio.

Se stai pensando a cosa vedere a Positano e ti piace la storia antica, devi sapere che proprio al di sotto di questa chiesa è stata ritrovata una villa romana che è rimasta sepolta sotto la cenere durante l’eruzione del Vesuvio del 79 d.C: per questo motivo alcune parti sono rimaste intatte e possono essere viste nel Museo dedicato che si trova in città.

Spiaggia di Marina Grande

Durante un soggiorno sulla Costiera Amalfitana, non può mancare un bagno di sole oppure un tuffo vero e proprio nell’acqua cristallina del Mar Tirreno: a Positano, la spiaggia di Marina Grande è tappa obbligata per ogni viaggiatore che ama il mare.

È la più grande fra gli arenili della città ed è il posto giusto per affittare un ombrellone e una sdraio, anche se non mancano i tratti di spiaggia libera: qui si trovano turisti da tutto il mondo ed è particolarmente indicata per le famiglie.

Un altro grande vantaggio di questo punto d’interesse è la vicinanza con il centro: basterà scendere qualche scalinata potrai stendere il tuo asciugamano e respirare l’aria frizzante della costa.

Per tutti i festaioli è presente anche una discoteca esclusiva chiamata “Music On The Rocks” dove non solo fanno ottimi cocktail, ma è anche possibile incontrare qualche celebrità che viene qui a trascorrere le sue serate: un punto particolarmente esclusivo in questa nostra lista di cosa vedere a Positano.

Spiaggia di Fornillo

Se preferisci i luoghi più riservati immersi nella natura, allora ti consiglio di trascorrere qualche ora sulla Spiaggia di Fornillo.

È una cala che si trova nella zona omonima nelle vicinanze del nucleo principale di Positano e si può raggiungere facilmente sia in automobile che con gli autobus SITA: al tuo arrivo ti sentirai ripagato del viaggio per la bellezza del panorama e per la qualità dell’acqua, che si è meritata più volte la prestigiosa Bandiera Blu.

Puoi anche decidere di soggiornare in uno degli hotel della zona: alcune strutture offrono addirittura un piccolo litorale privato tutto per gli ospiti!

Sentiero degli Dei

Situato fra Nocelle e Amalfi, il Sentiero degli Dei è percorso che si snoda sulle colline della costiera e permette di osservare dei panorami mozzafiato fra limoneti e scogliere a picco sul mare.

Ci sono due tratti: quello basso è perfetto anche per chi non è abituato alle camminate, mentre quello alto è solo per i più intrepidi.

In ogni caso, rappresenta un’esperienza unica che non si può trascurare in tutte le guide su cosa vedere a Positano.

La Grotta dello Smeraldo

Nella Conca dei Marini si trova un luogo veramente incantato: si tratta della Grotta dello Smeraldo, una formazione rocciosa scoperta nel 1900 ma conosciuta già nelle leggende antiche.

Per visitarla è necessario pagare un biglietto e salire su alcune barchette guidate da rematori esperti, che ti potranno raccontare tutte le curiosità di questa meravigliosa caverna sottomarina.

A seconda delle ore potrai notare un cambio nei colori dell’acqua, che tuttavia rimane sempre su una sfumatura color smeraldo.

Se aguzzi la vista ammirerai anche un presepe subacqueo, un modo intelligente di coniugare la tradizione napoletana con la bellezza del suo territorio: un must per ogni classifica su cosa vedere a Positano.

Conclusioni

In questo articolo ho cercato di elencare i luoghi più belli di Positano per aiutarti a trascorrere una vacanza meravigliosa, ma vorrei darti un ultimo suggerimento: dedica un po’ di tempo anche a esplorare la città e i dintorni!

È un ottimo modo per imbatterti in angoli che di solito passano inosservati e credimi, in questa meravigliosa zona ce ne sono veramente tanti.

Sai già cosa visiterai per primo?