Tutto il bello di Pozzuoli da visitare

214
Pozzuoli

Pozzuoli è la città più importante dei Campi Flegrei sin dall’antichità. Difatti alle origini era un grosso scalo commerciale nonché un dinamico porto dove arrivavano merci da ogni dove. Al giorno d’oggi questa ridente cittadina è diventata il cuore della gastronomia e delle specialità di mare nonché il punto obbligato di passaggio per chi desidera visitare Ischia e Procida. Il porto di Pozzuoli, dunque, è un grande punto di scambio dove transitano ogni anno migliaia di tonnellate di merci e turisti che provengono da ogni parte del mondo, richiamati dalle bellezze del Golfo e dalle meraviglie di straordinario valore naturale, artistico e culturale.

Una zona altamente vulcanica

Pozzuoli viene chiamata in tanti modi. In antichità era nota come Puteoli, la sua traduzione latina. Oggi gli abitanti del posto sono soliti chiamarla “Pezzule”, in dialetto locale. Risulta essere il sesto comune con capoluogo più popoloso d’Italia dopo Gigliano in Campania, Guidonia Motecello, Torre del Greco, Busto Arsizio e Marsala. Sorge tra Posillipo e Misero e le sue origini sono antichissime. Una delle maggiori attrattive è La Solfatara, il vulcano puteolano dall’aspetto insolito.

Difatti si presenta come un lago fangoso che emette gas e vapori dall’odore non proprio floreale ma che fanno molto bene alla salute della pelle e delle vie respiratorie. Ovviamente non è possibile immergersi ma sicuramente è un luogo incantevole e particolare che dovresti inserire tre le tue mete da visitare da queste parti. Lo scenario è ovunque piuttosto vulcanico perché da oltre trentacinque mila anni la zona è caratterizzata da tanti vulcani che hanno reso Pozzuoli così come la vedi ora. Con l’ultima grande eruzione del 1538 è nato il Monte Nuovo, considerato oggi il vulcano più giovane d’Europa.

La cultura di Pozzuoli

L’offerta culturale di questa meravigliosa cittadina si fonda sulla sua ricca storia millenaria per la quale si sono avvicendate le più eroiche civiltà dell’antichità. Tutto questo è immediatamente percepibile circolando per il centro, osservando gli edifici e le strade che mostrano i resti della sua gloriosa storia greca e romana. In particolare una visita all’anfiteatro Flavio è d’obbligo così come lo sono il tempio di Serapide e la Piscina Mirabilis.

Se ami le location verdeggianti, invece, potrai scoprire le meraviglie vulcaniche facendo visita al vulcano più gande al mondo che ancora oggi mette in mostra le sue fascinose eruzioni magmatiche roventi. Il terreno di questa zona è talmente rigoglioso che da vita ad una natura coloratissima e profumata che si fonde con l’azzurro cristallino del mare e con quello profondo e soleggiato del cielo. Una visita alla Solfatara e al Lago d’Averno, quindi, sono due delle tante mete consigliate per scoprire Pozzuoli anche da una prospettiva naturalistica.

Infine ti suggeriamo di godere del lungomare di Pozzuoli che si affaccia su Procida e che offre bar, ristoranti tipici e negozietti. È qui che si concentra la maggior parte della movida puteolana per cui la sera è la meta ideale per rilassarsi dopo una giornata di visite e di camminate.