Spedizioni low cost con Cloppy: come fare

309
Cloppy

È un servizio che possiamo definire come davvero innovativo quello offerto da Cloppy nel settore delle spedizioni. Stiamo parlando di un progetto che permette di apportare dei cambiamenti in un ambito che riguarda sia le spedizioni per privati che quelle per le attività, che operano fisicamente nel territorio oppure attraverso la rete.

Cloppy arriva sul mercato del nostro Paese alla fine del 2021 e porta con sé tantissime novità per coloro che hanno la necessità di effettuare delle spedizioni. Lo possiamo intuire già dal nome del brand, che non è stato scelto in modo casuale: rappresenta infatti il richiamo allo zoccolio dei cavalli delle diligenze. Il logo stesso di Cloppy raffigura un cavallo con un pacco espresso. Ma vediamo come funziona Cloppy e perché ha l’obiettivo di rivoluzionare il settore delle spedizioni in Italia.

Come funziona Cloppy

L’obiettivo di Cloppy è quello di permettere a chiunque di effettuare delle spedizioni facendo riferimento ai migliori corrieri che operano nel nostro Paese. Per fare tutto questo non ci sarà bisogno di muoversi o di raggiungere i servizi che si occupano di spedizioni. Sarà possibile infatti fare tutto direttamente da casa.

Basta collegarsi al sito ufficiale www.cloppy.it per sapere dove acquistare una SPEDICARD, una vera e propria card prepagata, andando direttamente nei negozi che le mettono a disposizione degli utenti, come ad esempio cartolerie, edicole e tabaccherie. Le card prepagate di Cloppy sono disponibili in diversi tagli, che corrispondono alle fasce di peso per le spedizioni. Ci sono infatti le card fino a 3 Kg, da 0 a 3K, fino a 10 Kg, da 0 a 10 Kg, e fino a 20 Kg, da 0 a 20 Kg.

L’utente interessato ad effettuare una spedizione utilizzando il servizio di Cloppy non deve fare altro che recarsi in una rivendita e acquistare una card prepagata, in base al taglio che prevede di utilizzare, tenendo conto proprio della fascia di peso.

In seguito potrà organizzare direttamente da casa la spedizione stessa. All’interno della card che acquista troverà anche un opuscolo informativo, che gli permetterà di essere a conoscenza della procedura da seguire nei dettagli.

La gestione della spedizione avviene in maniera autonoma, telefonando al call center appositamente dedicato. L’operatore del call center di Cloppy chiederà il codice segreto che si trova stampato sulla SPEDICARD che l’utente ha acquistato e inoltre chiederà all’utente se è in possesso di una stampante, per fare in modo di stampare l’etichetta relativa alla spedizione. Inoltre l’operatore si accerterà delle dimensioni del pacco da spedire, oltre che dei dati del mittente e di chi riceverà la spedizione.

Proprio il personale di Cloppy gestirà tutto il processo della spedizione, fin dal momento del ritiro, occupandosi poi di monitorare il tutto fino alla consegna del pacco. Proprio Cloppy potrà intervenire sul corriere che verrà incaricato della spedizione e della consegna.

A chi si rivolge Cloppy

Ma le novità non finiscono qui, perché tramite il sito Cloppy.it è possibile anche intervenire per effettuare delle spedizioni completamente in autonomia, dando la possibilità agli utenti maggiormente interessati al settore di internet e dei servizi innovativi attraverso la rete di agire in maniera semplice.

Cloppy ha l’obiettivo di rivolgersi ad un target che si può definire eterogeneo, perché si rivolge proprio ad una fascia di utenti con età compresa tra i 18 e i 75 anni. Si tratta di 45 milioni di persone nel nostro Paese. Tra questi italiani, sono solo 6 milioni coloro che usano i servizi su internet, mentre 39 milioni preferiscono utilizzare dei servizi che possono essere considerati più tradizionali.

Chi vuole ad esempio come il titolare di una tabaccheria o edicola diventare un punto rivendita Cloppy SPEDICARD o vuole acquistare una carta prepagata può fare riferimento al sito internet ufficiale del servizio oppure contattare un operatore al numero di telefono 05861837000 o all’indirizzo di posta elettronica info@cloppy.it.