Lago d’Iseo cose da vedere: una gita fuori porta

55
lago d'iseo cose da vedere

Nel Lago d’Iseo cose da vedere davvero interessanti.

Una gita fuori porta è la soluzione migliore per staccarsi un po’ dalla routine e dal lavoro e concedersi qualche meritato giorno di relax in compagnia degli affetti più cari o aggregandosi alla comitiva di amici e amiche.

Come fare per scegliere la destinazione più adatta? Le possibili mete sono molte, e vanno dalla bellezza delle spiagge alla tranquillità dei posti di montagna, a prescindere dalle stagioni.

Tuttavia, molte persone amano anche trascorrere un weekend nei pressi di un lago, specialmente se si tratta di uno dei grandi laghi che caratterizzano l’Italia e contribuiscono a fare in modo che sia amata in tutto il mondo.

Una passeggiata nel Lago d’Iseo

Il Lago Iseo dove si trova?

Scopriamo quindi quali sono nel Lago d’Iseo cose da vedere e da ammirare per la loro bellezza, per una indimenticabile passeggiata Lago d’Iseo.

Uno dei laghi più idonei per una breve vacanza è certamente proprio il Lago d’Iseo, che si trova in Lombardia e si incunea tra le province di Bergamo e Brescia.

La superficie del lago d’Iseo è di 65,3 km quadrati, e il principale immissario ed emissario è il fiume Oglio.

Il Lago d’Iseo ha come attività principale proprio il turismo: sebbene questo incantevole paesaggio riceva più visitatori nel periodo che va tra maggio e settembre, maggiormente favorito dalle belle giornate, il Lago d’Iseo è visitato e frequentato praticamente in ogni periodo dell’anno, con la possibilità di partecipare a numerose manifestazioni ed eventi, praticare molti sport e la pesca lacustre, passeggiare sulle rive del Lago e nei dintorni ricchi di preziosità e molto altro ancora.

Il tutto senza dimenticare che da queste parti il turista potrà anche godere di una cucina di ottimo livello e di vini di grandissima qualità: dettagli che non sono secondari, ma che invece rivestono un ruolo importante per far sì che la permanenza sul Lago d’Iseo risulti indimenticabile.

Ma quali sono le cose più interessanti da fare in questo meraviglioso Lago incastonato tra le Alpi orobiche?

Gli itinerari da percorrere

Quali sono al Lago d’Iseo cose da vedere?

Al Lago d’Iseo cosa vedere? Prima di tutto, come accennato in precedenza, una volta arrivati e sistemati i visitatori vorranno prendere confidenza con il posto, ammirandolo in lungo e in largo: il primo “step” che viene consigliato ai turisti è proprio l’itinerario lungo la litoranea, che non è ovviamente una passeggiata vista l’estensione di 67 km della stessa.

La distanza può essere percorsa con i mezzi più svariati. Oltre all’automobile e al camper, i viaggiatori possono scoprire le meraviglie degli scorci che caratterizzano il Lago d’Iseo anche in sella ad una bici o ad una moto, senza dimenticare che il Lago è percorribile anche in battello, specialmente nella stagione estiva.

Durante il percorso i visitatori resteranno incantati alla vista dei magnifici borghi che si affacciano sul Lago lombardo: un mix eccezionale di natura e arte che lascerà senza parole coloro che decideranno di trascorrere qualche giorno in questo fantastico luogo.

Nel Lago d’Iseo cose da vedere? È possibile ad esempio fare un giro Lago d’Iseo in battello o percorrere il Lago d’Iseo in moto.

La natura del Lago d’Iseo

La natura è quindi il “pezzo forte” del Lago d’Iseo, anche per una camminata sul Lago d’Iseo, e non è affatto scontato visto che le province di Bergamo e Brescia sono tra quelle a più alta vocazione industriale.

La presenza di questo paesaggio impreziosito da una natura praticamente “immacolata” fa sì che i visitatori siano ancora più attratti: ecco perché non si può rinunciare ad ammirare le tre riserve naturali che sono presenti in questa zona.

Nel Torbiere del Sebino, ad esempio, vanno a nidificare moltissime specie di uccelli, mentre le Piramidi di Zone prendono questo nome dalle colonne di terreno morenico che si sono venute a formare in seguito all’azione erosiva dell’acqua e quella protettiva dei massi di roccia.

Infine, va menzionata la Valle del Freddo, dove sono presenti delle correnti di aria gelida emesse dalle cosiddette “buche del freddo”: una situazione che favorisce la presenza di specie animali che in genere si trovano ad altitudini decisamente superiori (qui siamo tra i 350 e i 700 metri).

Chi ama percorrere le strade antiche può provare grandi emozioni procedendo lungo l’Antica Strada Valeriana e ammirando dei paesaggi davvero unici, con la vista del Lago d’Iseo che lascia sempre tutti a bocca aperta.

Quindi nel Lago d’Iseo cose da vedere? Il Lago d’Iseo è inoltre famosissimo anche per un’altra strepitosa particolarità, ovvero la presenza di un’isola lacustre che risulta essere ancora oggi la più grande d’Europa tra quelle abitate.

Da Iseo a Montisola

Stiamo parlando del Monte Isola, dove i turisti potranno godere della bellezza di ben 11 piccoli centri abitati, caratterizzati dai sapori e dalle attività di una volta: qui il tempo sembra davvero essersi fermato.

In cima a Monte Isola troneggia il Santuario della Madonna della Ceriola: quassù la vista è qualcosa di inimmaginabile, e spesso i visitatori non resistono alla tentazione di scattare una foto che esalti la maestosità del Lago.

Recarsi sul Lago d’Iseo significa anche godere di uno spettacolo che ha pochi eguali in Italia e nel mondo: stiamo parlando degli orridi, ovvero delle rocce che si dispongono come lastroni verticali che scendono a picco sulla meravigliosa acqua del Lago.

Si trovano tra i borghi di Riva di Solto e Castro, e il più famoso è l’orrido del Bogn, che viene particolarmente apprezzato dai turisti per via del suo enorme fascino. In riva al Lago sono situati anche molti borghi, tutti estremamente graziosi e accoglienti, che vale davvero la pena visitare attentamente.

I paesi da visitare

Tra i paesi da visitare, uno di questi è Iseo. Cosa vedere a Iseo? Questo luogo conserva ancora tutte le caratteristiche dell’antico centro medievale con un nucleo storico molto affascinante. Lo stesso si può dire di Pisogne, borgo situato a poca distanza da Iseo, dove sorge la Chiesa di Santa Maria della Neve.

Imperdibile anche Lovere, che dal 2003 è entrato nel prestigioso club dei borghi più belli d’Italia: le attrazioni principali di Lovere sono la Basilica di Santa Maria in Valvendra, la Galleria dell’Accademia Tadini dove sono conservate opere di Canova e il Porto Turistico.

Infine, per sapere quali sono nel Lago d’Iseo cose da vedere, un vero e proprio “tesoro” che si estende sulle rive di uno dei più interessanti laghi da visitare è Predore, un piccolo borgo dove per circa 1500 anni sono rimaste nascoste le rovine di un bellissimo impianto termale, le Terme della Villa Romana di Predore, risalente all’incirca al secondo o al massimo al terzo secolo dopo Cristo.

Il complesso, ricco di meravigliosi mosaici, è stato da poco completamente restaurato, e i visitatori che si recano da queste parti hanno la possibilità di vederlo tutti i weekend.