Esplorare la Grecia in barca, consigli e segreti per una vacanza unica

218
Grecia in barca

Una delle mete più gettonate dell’estate 2019 è la Grecia. La Grecia è caratterizzata da varie zone che vale la pena visitare, in quanto sono ricche di natura e di bellezza. La Grecia è una delle Nazioni che presenta a dir poco tremila isole sparse tra il mar Ionio e quello Egeo. La sua civiltà è nota in tutto il mondo, tanto da essere considerata la culla della civiltà moderna. In Grecia, è possibile scoprire natura e territori davvero particolari che vale la pena prendere in considerazione fin dai primi istanti come una bellissima meta turistica. Ciò vale sia per le isole che per la parte continentale della Grecia.

Perché scegliere una vacanza in barca in Grecia

Il noleggio barche in Grecia è molto diffuso, sono tanti infatti coloro che optano per una vacanza in barca in Grecia. Esistono tanti posti da esplorare perché la Grecia è ricca di monumenti e musei archeologici, nonchè di scorci naturalistici unici al mondo.

In primo luogo, è opportuno scegliere tra le isole greche e la Grecia continentale. Le isole sono davvero numerose. Parliamo di circa tremila isole ,tra cui le più famose che sono Corfù, Kos, Santorini, Mykonos, Skiathos, Creta, Samos e non solo.

Mykonos è quella che si caratterizza per il divertimento più sfrenato e per la invidiabile movida. Rodi invece è ricca di storia e di cultura, proprio come l’isola pià grande di tutta la Grecia, Creta. Vi sono  anche Zante, Skiathos e Kos che sono caratterizzate da una natura selvaggia e incontaminata, ma allo stesso tempo sono ricche di spunti per la movida e per i giovani.

Le isole più romantiche sono inoltre Skiathos, Samos e Santorini. L’isola più vicina alla costa Italiana è quella di Corfù che riesce a sintetizzare tutti quelli che sono gli aspetti della Grecia in pochi spazi. Inoltre, da esplorare vi è anche la Grecia continentale. Vi sono coste sabbiose e rocciose, ma innanzitutto, è opportuno visitare città come Atene, la penisola Calcidica, ma anche città come Parga, Corinto, Kalamata, Patrasso o Igoumenitisa.

Tutte queste zone sono ricche da un punto di vista naturalistico e paesaggistico ma, allo stesso modo, sono anche piene di storia e cultura.

Tutto quello che c’è da sapere per una vacanza in barca in Grecia

Prima di partire per una vacanza in Grecia, il consiglio è quello di essere ben informati sui documenti necessari e sul periodo da scegliere. Per una vacanza in barca in Grecia, si consiglia di optare per il periodo compreso tra maggio e ottobre, che è quello ideale da un punto di vista sia marino che climatico.

In più, vi è anche la scelta tra diversi tipi di imbarcazioni. Molti vogliono comfort: è per questo che si sceglie di fare una vacanza in catamarano oppure in uno yacht proprio perché gli spazi sono più grandi e si ha la possibilità di stare in privacy, insieme ai propri amici. Una volta verificati tutti i documenti e stabilito in necessario con il territorio, non vale la pena considerare questo tipo di vacanza.