Come ristrutturare una casa in montagna

108
casa in montagna

L’aspetto generale di una casa di montagna si basa su un design impostato con pietra naturale, tronchi e travi di qualsiasi forma e che se ben posizionati regalano calore e armonia all’intero contesto. Oggi ristrutturare una casa di montagna significa farlo in un modo completamente nuovo, ossia optando per le attuali tendenze che consentono di trasformare questi spazi utilizzando materiali diversi e svariate tonalità di colori tipici di uno stile completamente minimalista o scandinavo.

Rivestire le pareti con perline in legno

Nei lavori di ristrutturazione bisogna badare innanzitutto alla sicurezza, dotandosi di tutti quegli strumenti necessari a garantirla, come per esempio le scarpe antinfortunistiche che sono necessarie per gli operai che eseguono i lavori. In questo modo si può essere più attenti e si può lavorare con precisione in tutte le fasi della ristrutturazione, compresa la pittura delle pareti.

Oggi, contrariamente al passato, dipingere le pareti in una casa di montagna non è più una soluzione ottimale; infatti, spesso i colori risultavano con una trama pesante e quindi esteticamente poco piacevole. Optare invece per delle perline in legno fa sicuramente apparire le pareti con una finitura uniforme in termini di tonalità e sfumature di colore.

Inoltre questi funzionali rivestimenti permettono di risaltare al meglio mobili in legno e di qualsiasi colore. Le perline infatti sono disponibili nei negozi tradizionali e sugli store online sia già tinteggiate che grezze, per cui a livello di colore c’è l’imbarazzo della scelta e in termini di design si può ottimizzare qualunque stile compreso quello minimalista o scandinavo.

Optare per pavimenti in legno

I tappeti sono notoriamente ricettacolo di polvere per cui se si utilizzano su un pavimento in ceramica potrebbero generare questo problema, senza contare che in una casa di montagna avrebbero poco o niente di rustico e tradizionale.

Per questo motivo, volendo ristrutturare un ambiente domestico in un contesto di montagna, non c’è niente di meglio che scegliere un parquet in legno. Il materiale in oggetto oggi infatti è disponibile sia con i classici listelli sottili componibili che in pannelli in laminato molto più resistenti, compatti e soprattutto in grado di regalare qualsiasi tipo di trame e colore.

La posa di questa tipologia di rivestimento per pavimenti è tra l’altro molto semplice, economica e può essere effettuata anche da chi vanta un minimo di abilità nel bricolage e nel fai da te.

Realizzare una cucina in muratura

In una casa di montagna la ristrutturazione dell’ambiente cucina può essere ottimizzata al contesto in cui la struttura si trova, optando per ripiani in muratura ideali per l’incasso di elettrodomestici vari (frigorifero, fornelli e lavastoviglie) senza necessariamente acquistare le classiche cucine componibili all’americana.

La struttura tra l’altro può essere lasciata grezza o rifinita con piastrelle come quelle bianche o decorate a mano. Per completare il look di un ambiente cucina di una casa di montagna appena ristrutturata, è poi sufficiente posizionare in corrispondenza di una parete libera una credenza e su altre delle mensole e una piattaia, ideale quest’ultima per esporre elegantemente pentolame in rame o del raffinato vasellame.

Il calore e il comfort di una camera da letto

Anche i corpi illuminanti una volta erano molto più pesanti, ma oggi i diffusori di luce sono più caldi e meno ingombranti. Inoltre le tonalità di questi diffusori possono dare una nuova vita ad un ambiente della casa di montagna e quindi ideali per sfoggiare e creare una trasformazione completa. Premesso ciò, è importante sottolineare che in una casa in montagna ogni singolo arredo e finitura devono rispettivamente fornire comfort e calore, specie quando si tratta di ristrutturare la camera da letto.

Le tonalità di un verde intenso fino ad un delicato rosa cipria sono soltanto due esempi per tinteggiare le pareti in modo raffinato ed adeguato al contesto in cui si trova l’abitazione. Va anche aggiunto che in una camera da letto di una casa di montagna in fase di ristrutturazione si può anche optare per le tonalità del verde utilizzando tessuti e materiali morbidi come ad esempio lana e velluto.

Va sottolineato che il legno in tutte le sue forme la farà da padrone in questo ambiente della casa, per cui oltre ai mobili anche delle perline in legno applicate sulle pareti e della stessa tonalità (o in contrasto) servono ad ottimizzare il design e a vivere l’ambiente in modo armonioso e romantico.