Isola di Favignana: cosa visitare

Isola di Favignana: cosa visitare? Se avete già scelto la meta per le vostre vacanze, ma volete essere più informati e volete conoscere di più, oltre agli hotel, ai campeggi e ai traghetti, non vi resta che dare un’occhiata a questa facile guida di Favignana che vi proponiamo. Spiagge meravigliose, una natura che fa da cornice. Ma anche storia e cultura si intrecciano in quest’isola, che ha veramente molto da offrire ai turisti o a chi, per caso, capita in questo territorio.

Il nome antico di Favignana deriva dal greco e letteralmente significa “isola delle capre”. Il riferimento era alla presenza di questi animali che abbondavano sull’isola. Diversi sono le testimonianze che ne danno gli scrittori antichi, da Plinio a Polibio ai geografi arabi. Il nome attuale dell’isola prende origine, nel Medioevo, dal vento Favonio.

Le spiagge e le grotte

Differenti sono le spiagge di Favignana, che si distinguono per lo sfoggio della natura e per lo splendore delle acque, che sono molto limpide. Possiamo trovare la sabbia dorata, ma anche delle meravigliose rocce incastonate, che compongono dei paesaggi incantevoli. Famosa proprio per questa caratteristiche è, ad esempio, la Cala Rossa.

Molte sono inoltre le grotte da visitare, magari anche con l’occasione di immersioni nelle acque trasparenti. Fra le grotte più belle da vedere c’è la Grotta dei Sospiri.

Il museo e i siti di interesse culturale

Da segnalare sull’isola di Favignana il museo dell’ex stabilimento Florio. Qui si possono rintracciare reperti che risalgono a diversi periodi storici. L’isola comunque è ricca di siti di interesse culturale da non perdere assolutamente. Basti pensare in questo senso al Palazzo Florio, alle chiese e ai castelli di Santa Caterina e di San Giacomo. E poi ancora le grotte: Grotta della Stele, Grotta del Pozzo, Grotta dello Stemma. La zona archeologica per eccellenza è, invece, quella di San Nicola.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *