Marmellata di arance ricetta siciliana: ingredienti e procedimento

La marmellata di arance è una ricetta siciliana che prevede pochi ingredienti e un procedimento facile. Ci servono delle arance che abbiano una scorza molto spessa e dello zucchero. Le quantità prevedono 750 grammi di zucchero ogni chilo di arance. Il risultato che si ottiene è veramente delizioso e costituisce una conserva che si può utilizzare per tutto l’anno, sia a colazione che a merenda.

Per prima cosa si devono lavare le arance e poi vanno praticati dei fori intorno ai frutti, che vanno messi immersi in acqua per 3 giorni, cambiando l’acqua almeno 3 volte al giorno. Dopo 3 giorni, le arance devono essere sbucciate e le bucce vanno frullate e poi messe dentro una pentola. La stessa cosa deve essere fatta con gli spicchi dei frutti privati dei semi. I due composti vanno uniti assieme e va versato lo zucchero. Fate cuocere la marmellata, mescolando continuamente. Una volta terminata la cottura, versate la conserva in dei barattoli sterilizzati, avendo cura di chiudere per bene il tappo.

Tratta da ilsolleticonelcuore
Foto betulì

You may also like...

6 Responses

  1. Clara piccinini scrive:

    Mi piace, è semplice e proverò a farla
    Clara

  2. luciana scrive:

    mi sembra ottima, la proverò e ti saprò dire, ciao

  3. mary scrive:

    fra tute le ricette che ho visionato, questa è quella che mi ha ispirato di più. ho già messo le arance in ammollo e domani mattina, sono trascorsi i tre giorni, procederò a fare il resto.
    è la mia prima esperienza con le arance…speriamo bene….
    grazie

  4. Raffaella scrive:

    Facile da fare bella da vedere non si puo’ fare a meno di farla.
    E’ la prima volta che la faccio non mi spavento, speriamo che tutto vada OK.
    CIAO

  5. nuccia scrive:

    complimenti!! Ho trovato finalmente la vecchia ricetta della marmellata di arance. La cercavo da un po di tempo xkè cosi me l’aveva tramandata la mia nonna grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *